Game Of Thrones – 7 dettagli che potrebbero esserti sfuggiti nell’ultimo episodio

game-of-thrones

Ciao a tutti! Il sito Rogert.co  ha appena pubblicato un articoletto molto interessante  dove vengono svelati sette piccoli dettagli del finale di stagione che non tutti potrebbero aver colto. Vediamoli insieme. 🙂

  1. In seguito alla battaglia per il Nord, rivediamo finalmente lo stemma degli Stark  a Grande Inverno, anche nella sigla iniziale! Prima di questa puntata spiccava lo stemma dei Bolton.
    opening-titles-0501-Winterfell-1024x507-768x380
  2. La profezia sulla morte di Tommen. Nella quinta stagione vediamo una giovane Cersei parlare con Maggy la Rana, che profetizza “D’oro saranno le corone e d’oro i loro sudari”, e con il finale della sesta stagione anche questa parte della profezia si è avverata:  Tommen muore, e con indosso vestiti color oro.tommen-baratheon-lannister-game-of-thrones-768x536
  3. Dean-Charles Chapman muore due volte nel corso della serie! Prima di interpretare il ruolo di Tommen Baratheon, Chapman ha interpretato anche Martyn Lannister, ostaggio di Robb Stark morto nella terza stagione per mano di Lord Karstark.details-missed-in-Game-of-Thrones-season-6-episode-10-768x432
  4. Quando Sam arriva alla Città Vecchia non vediamo solamente l’imponente cittadella. Se aguzziamo bene lo sguardo, possiamo notare migliaia di corvi bianchi intorno a essa. I corvi bianchi indicano l’arrivo dell’inverno.12-details-you-might-have-missed-in-Game-of-Thrones-season-6-episode-10-The-Winds-of-Winter-768x436
  5. All’interno dell’imponente biblioteca della Cittadella, troviamo il famigerato astrolabio che compare da sei anni all’interno della sigla!111501-768x432
  6. Durante il finale di stagione, Arya si rivolge a Walder Frey chiamandolo “Mio signore”. Questo ci riporta a una scena della seconda stagione, quando Arya era al servizio di Tywin Lannister. Egli le fece notare che l’espressione “Mio signore” è utilizzata solo da gente nobile, e che per sembrare una semplice cameriera avrebbe dovuto impegnarsi un po’ di più. Uno dei tanti segni del fatto che la piccola Arya sta tornando a essere se stessa, senza più rinnegare le sue origini.Game-of-Thrones-season-6-episode-10-The-Winds-of-Winter-1-768x511
  7. Arya Stark che fa mangiare a Walder Frey i propri figli è una citazione dell’episodio sulle Nozze di Sangue, nel quale Bran Stark racconta una storia: un giorno un re fece visita al Forte della Notte. Il cuoco della fortezza, che odiava prodonamente il re, uccise i suoi figli e glie li servì per cena in una torta. Gli Dei punirono il cuoco e lo trasformarono in un ratto, condannandolo a vivere per sempre a Forte della Notte e a cibarsi della sua prole.details-missed-in-Game-of-Thrones-season-6-episode-10-3-768x423