Better Call Saul: il possibile ritorno di Bryan Cranston?

Pochi giorni fa, il bravissimo attore Bryan Cranston – il celebre Walter White di Breaking Bad – è stato intervistato al “The Rich Eisen Show”, un programma televisivo americano.

Il conduttore, dapprima gli ha chiesto se gli mancasse recitare in Breaking Bad, e poi se per caso non ci fosse la possibilità di tornare a interpretare la parte del famoso chimico anche nella serie prequel Better Call Saul, in questi giorni in produzione per la terza stagione.

La risposta di Cranston, visibile nel video qua sotto, è stata alquanto chiara!

Devo moltissimo a Vince (Gilligan, il creatore di Breaking Bad e di Better Call Saul, ndr), è grazie a lui se ho avuto quel ruolo. Venivo da 7 anni di Malcom in The Middle, dove interpretavo questo papà un po’ stupido, e lui invece decise: ‘è lui l’uomo giusto’. […] Per cui se dovessero venire a chiedermi ‘Abbiamo un’idea, vorremmo che tu…’ – direi ‘Sì’ ancor prima che finissero la frase.

Cranston quindi sarebbe più che lieto di riprendere i panni di Walter White, e sono sicuro che anche a tutti i fans piacerebbe rivederlo anche solo per un breve scorcio nella sua vita prima di diventare il futuro boss della droga che tutti abbiamo imparato a conoscere.

L’attore ha inoltre dichiarato che è ancora indeciso se essere il regista di uno degli episodi della prossima serie; infatti, ha detto di essere un fan accanito di Better Call Saul, e come tale addirittura non vorrebbe avere nessuna anticipazione sul proseguimento dello show.

Sta di fatto che la terza stagione della serie scritta da Vince Gilligan e Peter Gold tornerà col prossimo anno, e con essa potremo forse avere un episodio diretto da Cranston e chissà – forse anche un piccolo ritorno sulle scene di Walter White!

Il Prof Walter White
Il Prof Walter White