Stranger Things e Stephen King: tutti i riferimenti all’autore nella serie

netflix stranger things poster

Ciao a tutti! Dopo aver divorato questa fantastica prima stagione in meno di tre giorni non ho potuto smettere di pensarci neanche un secondo. Questa serie, più di altre, è un vero pozzo di citazioni (di quelle fatte bene e che rendono veramente omaggio alle persone e opere citate) e nei prossimi giorni dedicherò ogni mio post ai riferimenti che ho trovato (se ne trovate alcuni anche voi inviatemeli e aggiornerò gli articoli citandovi 😛 ).

Voglio dedicare il post di oggi ai tantissimi riferimenti a Stephen King che ho notato durante la prima visione della serie (ovviamente non procedete nella lettura se non avete ancora visto tutto gli episodi).

Il font
Il font utilizzato per il titolo della serie è lo stesso utilizzato per tutti i romanzi di Stephen King.

Stranger-Things-Netflix-Easter-Egg-2-1024x432

Capacità telecinetiche e telepatiche 

In molti dei suoi romanzi Stephen King tratta di argomenti come la telecinesi e la telepatia. In particolare, in “Carrie” e “L’Incendiaria“, due storie che hanno come protagonista una ragazzina adolescente con poteri paranormali.

In “Carrie“, troviamo la telecinesi, ovvero la capacità di spostare oggetti con la forza della mente, capacità che ritroviamo nella piccola Eleven in dose massiccia. Mentre ne “L’Incendiaria“, la bambina protagonista del romanzo di King ottiene passivamente le sue abilità pirocinetiche ereditandole proprio dai genitori, che entrambi furono volontari pagati da una segreta agenzia governativa (“la Bottega” nel libro, in Stranger Things “Dipartimento dell’Energia”, un nome-copertura comunque) per esperimenti con droghe sperimentali di varia origine. Come la bambina nel libro, anche Eleven si troverà a cercare di tenere sotto controllo le sue potenti capacità.

Ci sono inoltre alcuni riferimenti a “IT“, romanzo che vede protagonisti alcuni ragazzini a cui viene appioppato il soprannome “il Club dei Perdenti” da alcuni bulli, proprio  come succede ai nostri quattro piccoli eroi in Stranger Things, che combattono misteriose entità sovrannaturali. Tra l’altro, evento catalizzatore di IT è la scomparsa improvvisa del piccolo fratellino di uno dei protagonisti, cosa che darà il via a tutto il susseguirsi della storia; vi ricorda qualcosa? 🙂

eleve_stranger_things

Stand By Me

Credo che chiunque abbia letto il racconto “Il corpo” di Stephen King e guardato il film tratto da esso, “Stand by me – ricordo di un’estate” abbia immediatamente pensato ai quattro amici dodicenni e la loro avventura guardando Stranger Things.

Stranger-Things-Netflix-Easter-Egg-13-1024x681

Stand_by_me

Cujo

In una scena vediamo un poliziotto leggere “Cujo“, un altro famoso romanzo di Stephen King. Per rendere la citazione ancora più ovvia, il nostro eroe Hopper recita le parole “io amo quel libro, è un brutto cane bastardo“.

Stranger-Things-Netflix-Easter-Egg-15-1024x513

Inoltre, lo stesso Stephen King sembra avere apprezzato tantissimo la serie, definendola addirittura come un Greatest Hits dei suoi lavori migliori.

stephen_king_stranger_things
“Guardare STRANGER THINGS è come guardare una compilation delle Greatest Hits di Stephen King. E lo dico in modo positivo” “STRANGER THINGS è puro divertimento. A+. Non perdetevelo. Winona Ryder è una vera star.”

  • Christian

    Anche il sangue che esce dal naso quando Undie esercita i poteri è uguale a quello di Andy McGee, il padre dell’Incendiaria (che brutto nome :- ) quando usa i suoi.