Game Of Thrones – Peter Vaughan (Aemon Targaryen) ci lascia a 93 anni

peter1_mgzoom

Oggi, martedì 6 Dicembre 2016, Peter Vaughan ci ha lasciati all’età di 93 anni. Possa riposare in pace ed essere ricordato per sempre.

“And now his watch is ended”

Game Of Thrones – Inizio delle riprese + possibile SPOILER su Daenerys

daenerys_drago_drogon

Ciao fan di GoT!! Gira voce che ai Titanic Studios di Belfast la produzione di Game Of Thrones stia iniziando a fare preparativi per l’inizio delle riprese della settima stagione e che alcuni attori siano già stati visti in città. Sembra inoltre che alcune scene verranno girate a Corbet Banbridge, già utilizzata in precedenza per le riprese a Delta delle Acque.

Il sito Watchers on the Wall, famoso per le anticipazioni sulla serie, ha pubblicato recentemente la notizia secondo cui Daenerys visiterà La Fossa dei Draghi ad Approdo del Re (click qui per approfondire) e che la location scelta per queste riprese sarà Italica, un’antica città spagnola situata nei pressi di Siviglia.

Inoltre, pare che stiano iniziando anche le riprese in Irlanda Del Nord, poichè proprio in questi giorni la produzione sta cercando alcune comparse per i giorni tra il 4 e il 9 Settembre.

Che dire? Anche se lentamente, stiamo entrando sempre più nel vivo della settima stagione.. E con una reazione come quella di Maisie Williams alla lettura del copione non possiamo che aspettarci qualcosa di spettacolare!

maisie_williams_tweet
– appena finito di leggere il copione della settima stagione – le cose iniziano a diventare REALI – fossi in voi inizierei a prepararmi psicologicamente – lasciate perdere, niente può aiutarvi a prepararvi per questo

Game Of Thrones – Casting e Location della settima stagione

r_castillo_trujillo_t1000368.jpg_369272544

Grandi notizie per i fan di Game Of Thrones! Il sito Hoy.es ha appena svelato una delle prime location che verranno utilizzate per la settima stagione. Si tratta di un castello arabo del IX secolo ampliato dai cristiani nel XII secolo: il Castello di Trujillo, situato in Spagna nella provincia di Cáceres.  Le riprese in questa location si svolgeranno in un’unica giornata, il 18 Novembre. Pare inoltre che Càceres sarà proprio l’epicentro di molte riprese e che la produzione stia cercando altri luoghi utili nella zona. Questo è quello che sappiamo per ora, mentre rimangono misteriosi lo scopo del castello e la storia che vi prenderà vita all’interno.

recinto-amurallado-de-trujillo-plaza-de-armas-del-castillo

Per quanto riguarda i casting il sito Watchers On The Wall è riuscito a ottenere qualche informazione. Per ora i ruoli più richiesti sono quelli di preti, mercanti, tenenti, giovani lord e giovani lady. Inoltre pare che per questa stagione HBO abbia bisogno di inserire nei casting molti bambini o ragazzi in giovane età. Il motivo? Ancora sconosciuto.

Game Of Thrones – Williams, Headey e Cunnigham raccontano il viaggio in Grecia

Greece+Migrants+Game+_Robe070116

Ciao a tutti! Eccovi finalmente il video documentario realizzato da International Rescue Committee dove Maisie Williams, Lena Headey e Liam Cunnigham (Arya, Cersei e Ser Davos nello show)  ci raccontano la loro esperienza durante il loro viaggio in Grecia. I tre attori hanno infatti trascorso diversi giorni in alcuni campi di rifugiati siriani situati sull’isola di Lesbo. Il documentario vuole essere un appello ai leader dell’Unione Europea per fare qualcosa di più per queste 57.000 persone la cui vita è stata completamente sconvolta.

“Queste persone sono intelligenti e hanno sempre lavorato duro. Vogliono solo andare a casa. Vogliono solo tornare alla loro vita di sempre, ai loro quartieri” – ha detto Lena Headey in una delle interviste – “Vogliono che i loro figli riprendano gli studi che hanno interrotto, che riprendano l’università, ma sono bloccati. Sono bloccati qui. E questo è infinitamente triste. Possiamo fare di più per loro. Dobbiamo fare di più.”

Io penso ai bambini… bambini con così tanto potenziale, così tanti sogni e speranze” ha aggiunto Maisie Williams – “E’ l’umanità che rende accettabile che loro marciscano in un campo rifugiati?

Questa non è una situazione creata da un terremoto, o da uno tsunami. Questa è una crisi creata dall’uomo” ha detto Liam Cunnigham.

Eccovi il video intero del documentario e il link per fare una donazione per aiutare queste persone (click).

Game Of Thrones – Le date concerti di Ramin Djawadi

3051694-game-of-thrones-characters_091710

Ciao a tutti! Il team di Game Of Thrones ha dato da poco una bellissima notizia: Ramin Djawadi, creatore della bellissima colonna sonora, darà una serie di concerti a tema Game Of Thrones. Purtroppo questi bellissimi concerti si terranno solo in America, ma eccovi comunque un elenco delle date principali. (click)

Non sarebbe male farsi un viaggetto in America e in più assistere a uno dei concerti più emozionanti della storia. 😎

Game Of Thrones SPOILER- Ipotesi e teorie

e32690d0-02b6-0134-249b-0e1b1c96d76b

Successivamente all’uscita della quinta puntata della sesta stagione di Game Of Thrones, The Door, in internet sono nate tantissime teorie, alcune poco credibili, altre decisamente interessanti. La più quotata, e che sembra rimettere a posto tutti i pezzi del puzzle, è quella secondo cui tutti gli eventi passati di cui abbiamo solo sentito i racconti e che hanno influenzato le vite e le scelte di tutti i personaggi, dipendano da Bran. Ebbene sì, secondo questa teoria le voci nella testa del Re Folle sarebbero i bisbigli e i mormorii di Bran, tornato indietro nel tempo grazie alle sue nuove abilità per mostrargli qualcosa, corrompendo invece la sua mente in maniera irreversibile e costringendolo a seguire lo stesso destino del povero Hodor. Dopotutto, all’inizio della sesta puntata, vediamo Bran, incapace di tornare alla realtà, in preda a visioni che raffigurano proprio Aerys (click qui per rivedere la scena). Se queste teorie fossero vere allora quale sarebbe il ruolo di Bran nella storia nelle vesti di Corvo a tre occhi? Quello di cambiare gli eventi del passato o quello di riconfermarli facendo sì che ogni cosa vada esattamente come deve andare?

Secondo un’altra teoria invece, il Corvo a tre occhi avrebbe provato a cambiare il passato cercando di far ragionare il Re Folle, spingendolo invece verso la pazzia e causando nel mondo guerre e sofferenze, tra cui  la ribellione delle casate Stark, Tully, Arryn e Baratheon, in seguito all’uccisione di Richard Stark e suo figlio Brandon. E grazie a questa terribile esperienza avrebbe insegnato al suo successore, Bran, a non ripetere assolutamente lo stesso errore: quello di cercare di cambiare il passato.

landscape-1464692484-got606-110515-hs-dsc0187

Quello che sappiamo per certo, è che il Corvo a tre occhi, consapevole della sua morte imminente, ha trasferito in Bran le sue capacità e con esse la conoscenza di ogni singolo evento capitato nel mondo in passato. Non avendo ancora la totale padronanza dei suoi poteri, le sue visioni sono confuse e frammentate. In una di esse, vediamo delle persone maneggiare delle ampolle contenenti un liquido verde: si tratta dell’Altofuoco, l’esplosivo con il quale Aerys progettava di bruciare la città e con essa tutti i suoi abitanti. Nella visione successiva, vediamo un’esplosione causata dall’Altofuoco in quelli che sembrano essere i sotterranei di Approdo del Re. Ma come ben sappiamo, il Re Folle è stato ucciso da Jamie Lannister prima che questo potesse avvenire. Quindi cosa ci viene mostrato veramente in questo frammento di visione? Quello che sarebbe successo se Aerys non fosse stato ucciso? Quello che succederà con l’avvento di Daenerys? O semplicemente qualcosa che deve ancora verificarsi e di cui non sappiamo ancora nulla?

Speriamo di trovare risposte soddisfacenti nei prossimi due episodi!