Stranger Things – Pronti per il 27 ottobre?

Ciao a tutti! Pronti per una settimana di Halloween super speciale? Il primo episodio della seconda stagione di Stranger Things esce il 27 ottobre su Netflix! Molti dettagli della seconda stagione erano già noti dall’inizio dell’anno scorso (click), ma ora abbiamo la certezza di rivedere la nostra amatissima Eleven e con un nuovissimo look! Eccovi il trailer e tutte le bellissime immagini promozionali uscite fino a ora. Continue reading “Stranger Things – Pronti per il 27 ottobre?”

The OA – Plot and spoiler-free review

The-OA-Netflix

Hi everyone! The new original series “The OA” came out on Dicember 16 on Netflix. Created and written by Brit Marling e Zal Batmanglij, it consists of eight episodes with supernatural and fantasy elements. It tells the story of Prairie Johnson, a thirty year old blind girl who comes back to her hometown after having been missing for seven years. When she’s back, she doesn’t want to be called with her real name and she starts calling herself “The OA”. The mystery grows when we find out that Prairie got her sight back after a life of blindness and she also has some weird scars on her back.

the_oa_prairie_johnson

We’re talking about a very special series that keeps you with baite breath from the first to the last episode, leaving you speechless with brilliant turn of events.

This show literally divided the web: some people loved the plot and appreciate the ending, others didn’t catch the purpose of the series and couldn’t appreciate what in my opinion is a brilliant, special and very emotional ending.  Which side are you on?  🙂

The OA – Serie assolutamente da vedere! Recensione senza spoiler

The-OA-Netflix

Ciao a tutti! Il 16 dicembre è arrivata su Netflix la nuova serie statunitense ideata da Brit Marling e Zal Batmanglij, The OA. Questa bellissima prima stagione è composta da soli otto episodi e contiene elementi fantasy e soprannaturali. La protagonista è Prairie Johnson, una trentenne cieca che fa ritorno alla sua città dopo essere  misteriosamente scomparsa per sette anni. Al suo ritorno,  non vuole più essere chiamata con il suo vero nome, e inizia a riferirsi a se stessa come “The OA” (in italiano “il PA”). Il mistero si infittisce sempre di più quando scopriamo che Prairie ha inspiegabilmente riacquistato la vista dopo anni e anni di cecità, e presenta delle misteriose cicatrici sulla schiena.

the_oa_prairie_johnson

Inutile dire che si tratta di una serie speciale, una di quelle che ti tengono incollato allo schermo dal primo all’ultimo episodio, stupendoti con colpi di scena ben pensati e risvolti geniali mai visti prima d’ora in nessun’altra serie.

Questa prima stagione ha letteralmente diviso in due il web: c’è chi ha apprezzato la trama e il finale e chi invece ha frainteso l’intenzione della serie e non è riuscito a capire quello che secondo me è un finale particolarissimo e molto emozionante. Non vi resta che iniziare a guardarla per capire di quale categoria fate parte.  🙂

Netflix – Da oggi è possibile vedere i contenuti offline in modalità aereo

1403171191_netflix-logo

Buonissime notizie per gli abbonati Netflix!! Da oggi, il famosissimo sito di streaming di film e serie tv ha introdotto una nuova e attesissima funzione: la modalità aereo per vedere i contenuti anche da offline! Questa bellissima novità è stata annunciata proprio oggi su twitter dall’account ufficiale di Netflix.

schermata-2016-11-30-alle-17-30-21
“Modalità aereo. Modalità viaggio. Modalità “bloccati in metro da 20 minuti”. Le tue storie preferite sono disponibili per essere scaricare in qualsiasi momento”

In parole povere, questa nuova funzionalità consente di scaricare gli episodi desiderati per una visione offline successiva. Insomma, è la svolta!!

Black Mirror – Jodie Foster regista di uno dei nuovi episodi

jodie-foster

Ciao a tutti! Ormai è ufficiale la notizia del rinnovo di Black Mirror per una quarta stagione, confermata dai due produttori esecutivi, Charlie Brooker e Annabel Jones. Inoltre, i due avrebbero stilato una lista di quelli che potrebbero essere i possibili attori e registi degli episodi della quarta stagione, la cui messa in onda è prevista per marzo 2017. Tra i tanti nomi troviamo quello di Jodie Foster che, secondo un articolo del giornale Variety, darà il suo contributo alla serie come regista. A conferma della veridicità della notizia, l’articolo è stato titwittato da Brooker.

Sito di nuovo online!! + Le serie da non perdere su Netflix

broadchurch_luther_blackmirror_oitnb

Ciao a tutti! Il sito è finalmente di nuovo online ed è in arrivo anche la nuova grafica. 😛  Ma non perdiamo tempo! Ormai un mese fa ho finalmente deciso di fare l’abbonamento a Netflix, ed è stata sicuramente una delle decisioni migliori dell’ultimo anno! Ecco una piccola classifica delle serie presenti su Netflix da non perdere assolutamente:

orange-is-the-new-black-season-4-netflix

4. Orange Is The New Black. Famosissima serie tv statunitense trasmessa su Netflix che vede protagonista Piper Chapman (interpretata da Taylor Schilling), una detenuta del carcere federale femminile di Litchfield. La storia, ispirata alle memorie di Piper Kerman “Orange Is the New Black: My Year in a Women’s Prison“, illustra la vita delle detenute nelle sue sfumature tragiche ma anche divertenti, mostrando il punto di vista di ognuno dei personaggi ed esplorando il loro passato tramite l’uso dei flashback.

luther

3. Luther. Si tratta di una serie britannica crime-drama targata BBC, composta da quattro stagioni e da sedici episodi in totale. Il protagonista è Luther, interpretato da Idris Elba, un brillante ispettore del dipartimento di polizia di Londra con alle spalle un oscuro passato e tanti rimorsi che gli impediscono di risolvere e affrontare i crimini con distacco. Il ritmo degli episodi è incalzante e non ci si annoia mai, assolutamente da vedere!

black-mirror-photo-5671965dc7c90

2. Black Mirror. Famosissima serie antologica britannica di tre stagioni, composte rispettivamente da tre, quattro e sei episodi, che illustra le conseguenze dell’evoluzione spasmodica della tecnologia nella società moderna e futura. Ogni episodio è un piccolo capolavoro, impossibile da guardare con distacco grazie alle tematiche attualissime e a quelle che potrebbero essere le previsioni di un futuro imminente. Le atmosfere disturbanti e la bellissima colonna sonora contribuiscono a rendere la visione di Black Mirror una vera e propria esperienza.

Broadchurch murder on back burner

1. Broadchurch. Emozionantissima serie tv crime-drama britannica, ambientata nella cittadina fittizia di Broadchurch, che narra la storia di Alec Hardy e Ellie Miller (interpretati rispettivamente da David Tennant e Olivia Colman) due detective alle prese con un terribile crimine: l’omicidio di un ragazzino di dodici anni. Grazie alla meravigliosa interpretazione di Tennant e della Colman, alla stupenda colonna sonora di Ólafur Arnalds e alla presenza di personaggi molto ben caratterizzati, Broadchurch entra a far parte delle più belle ed emozionanti serie tv viste negli ultimi anni.

Spero che questo post possa esservi utile nella scelta delle serie da guardare nel prossimo periodo, soprattutto in vista delle vacanze natalizie 😆