The Leftovers – RECENSIONE 03×02 “Don’t Be Ridiculous”

Ciao a tutti! Ecco la mia recensione del secondo episodio della terza serie di The Leftovers, “Don’t Be Ridiculous”. Questa settimana ci troviamo davanti a un episodio stupendo ed emozionante sullo stile della prima stagione della serie. Ecco cos’è successo:

– Kevin: Non vediamo molto di Kevin in questo episodio, ma è sempre più forte l’idea che quello che fa con il sacchetto di plastica sia un vero e proprio rituale che compie ogni volta che si ritrova da solo in casa. È ancora poco chiaro se cerchi di soffocarsi per riuscire a provare di nuovo qualcosa (un po’ come faceva Nora nella prima stagione, quando pagava delle prostitute per spararle) o se cerchi di tornare nella dimensione dell’Hotel. Questa seconda opzione mi sembra un po’ più probabile. Ho anche avuto l’impressione che “Il libro di Kevin” abbia smesso di rappresentare una minaccia per lui, anzi, mi sembra abbastanza preoccupato di perdere l’unica copia esistente dandola a Nora.

– Matt: Mary se n’è andata e Matt sembra completamente perso senza sua moglie e suo figlio. Nelle prime due stagioni era meraviglioso vedere quanto fosse forte la sua fede: non c’era assolutamente niente in grado di mettere in dubbio quello in cui credeva, né la violenza né la mancanza di fede delle altre persone. Ma ora che Mary non è più con lui, Continue reading “The Leftovers – RECENSIONE 03×02 “Don’t Be Ridiculous””

Fortitude – RECENSIONE

PP-Fortitude

Fortitude è una serie televisiva britannica trasmessa da Sky Atlantic e dalla rete televisiva statunitense Pivot dal 29 gennaio 2015. È difficile far rientrare questa serie in un genere preciso e definirla un semplice giallo sarebbe riduttivo. La storia è costruita su 12 episodi ed è ambientata a Fortitude,  una fittizia cittadina della regione artica completamente isolata dal resto del mondo, dove tutto sembra essere perfetto e con un tasso di criminalità praticamente nullo. La popolazione, composta per lo più da famiglie di minatori e ricercatori, sembra essere inferiore al numero di orsi polari presenti sull’isola, motivo per cui le persone sono costrette ad aggirarsi per le freddissime strade armate di fucile, e l’unico ruolo delle forze dell’ordine e della polizia è quello di occuparsi quasi esclusivamente di operazioni di soccorso e di recupero. L’insieme di queste cose contribuisce a rendere completamente impreparata questa piccola cittadina per quello che verrà in seguito. Un terribile omicidio sconvolge le vite degli abitanti. Ad indagare sarà lo sceriffo Dan Anderson (interpretato da Richard Dormer) aiutato dall’esperto detective Eugene Morton (interpretato da Stanley Tucci), inviato direttamente da Londra per risolvere i misteri dell’isola. Nonostante le premesse, che sembrano descrivere il solito giallo in cui i due detective cercano di trovare l’assassino, la storia avrà sviluppi decisamente sorprendenti.

fortitude-michael-gambon-01-lb
Consiglio  a tutti questa serie  che ha tutto il necessario per sorprenderci, dai personaggi interessanti, alle atmosfere inquietanti e particolarissime, alla fotografia strepitosa che ci regala delle ambientazioni a dir poco magiche, alla grandissima suspense che ci accompagna per tutto il corso della serie. Chi ama restare col fiato sospeso fino all’ultimo episodio non rimarrà certo deluso. Inoltre, all’interno del cast troviamo anche Christopher Eccleston, la cui presenza rappresenta sempre un valore aggiunto.

La serie, è stata rinnovata da Sky Atlantic per una seconda stagione composta da 10 episodi, che andranno in onda a partire da ottobre 2016.